Consulenze e Interventi proposti

 

Hai bisogno di informazioni e chiarimenti? Hai dubbi?

E-mail

                   



Quali sono gli Interventi proposti? Quale Psicoterapia?

In un'ottica di tipo Sistemico, la Relazione Terapeutica (psicoterapia) ha l'obiettivo di creare un contesto relazionale in cui la Persona possa trovare le proprie soluzioni e le vie d'uscita da difficoltà e sofferenze. In tal senso, si può lavorare all'interno di una cornice che permetta in certi casi di agire prioritariamente per la risoluzione di specifici problemi, in altri di aiutarlo a superare quelle difficoltà del suo mondo interno ed esterno che ostacolano il raggiungimento di un soddisfacente livello di autostima e di autonomia.
I tempi del percorso terapeutico possono di conseguenza variare da un minimo di 2-6 sedute nel trattamento di sintomi e/o in situazioni “focali” di minore complessità, a tempi di trattamento più lunghi qualora la natura dei problemi presentati evidenzino la necessità di porre maggiore enfasi nel processo di esplorazione dei significati e delle emozioni emergenti in seduta, con l'utilizzo di tecniche e strategie mirate a modificare specifici comportamenti e modalità relazionali e disfunzionali.
Si forniscono su richiesta consulenze e/o supervisioni a Soggetti del Pubblico-Privato (Cooperative Sociali, Onlus ecc.) in relazione a casi clinici e a problematiche di Team
Gli interventi proposti si suddividono nelle seguenti forme e strumenti di
Psico-Terapia:

Terapia Individuale (Consulenze e/o Percorsi Psicoterapeutici)
Terapia Famigliare
Terapia di Coppia
Terapia di Gruppo
(Su richiesta o proposta, con un minimo di 5 persone).

Lo Psicologo può, quando lo ritiene necessario o opportuno somministrare alla persona specifici
Test Psicologici di diversa natura:
*Test Diagnostici (mirati a formulare la diagnosi e ad impostare opportunamente il trattamento di cura)
*Test Proiettivi (permettono di far emergere contenuti della sfera dell'Inconscio)
*Test di Personalità (quando sia necessario effettuare una diagnosi mirata sulla tipologia di personalità)
***********************************************
I risultati che è possibile ottenere con il Trattamento Psicoterapeutico dipendono da molteplici fattori (aspettative, tipologia di disturbo, grado di severità del medesimo, risposta individuale alla cura, durata del trattamento, assunzione o meno di farmaci, aderenza alle indicazioni fornite dallo Psicologo ecc.) oltre ai quali, però, assume estrema importanza ed un prezioso “valore aggiunto” la qualità della Relazione Terapeutica, quello specialissimo legame di fiducia che si instaura tra la Persona e lo Psicologo. L'assenza o, peggio ancora, l'impossibilità di stabilire, con il tempo necessario, questa situazione di “sicurezza” e di reciproca “comodità che caratterizza la Relazione Terapeutica, possono costituire seri ostacoli per la bontà e il proseguo della cura.

 

Consulenze individuali

Un appuntamento (o più di uno se necessario a un migliore inquadramento). Fase iniziale, di conoscenza mirata alla condivisione del disagio presentato e all' eventuale impostazione-proposta di un ciclo di incontri di psicoterapia.

 
Consulenze famigliari o di coppia

Uno o più appuntamenti per l'inquadramento delle problematiche presentate. Possono essere richieste da uno o più membri della famiglia/coppia. Può seguire da parte del terapeuta una proposta di incontri allargati ad altri membri della famiglia. Le consulenze possono anche riguardare problematiche evidenziate da figli, bambini e adolescenti.
 
Terapia individuale

Ciclo di incontri mirati al superamento dei sintomi attraverso tecniche conversazionali e strategiche (la durata e la frequenza sono da stabilire a seconda dei casi. Solitamente si concorda per un periodo “breve, a termine” per un massimo tra cinque e dieci incontri complessivi).
 
Terapia famigliare

Uno o più appuntamenti per l'inquadramento delle problematiche presentate. Possono essere richieste da uno o più membri della famiglia/coppia. Può seguire da parte del terapeuta una proposta di incontri allargati ad altri membri della famiglia.
 
Terapia di coppia

Il focus più comune è la situazione di disagio (comunicativo, relazionale, affettivo...) presentata da una coppia, convivente o non convivente. Gli obiettivi possono essere molteplici, dal fronteggiamento di una situazione di crisi (acuta o prolungata) alla comprensione delle modalità e delle cause sottostanti alle difficoltà della relazione. (Durata e  frequenza degli incontri sono da stabilire a seconda dei casi, generalmente con cadenza quindicinale o mensile).
 


Terapia di gruppo

Qualora diverse richieste di intervento su problematiche comuni pervengano allo Psicologo, questo può proporre un ciclo di incontri, a cadenza da definire in base alle necessità, destinati a un minimo di 4-5 partecipanti.